22/23/24 giugno

Matteo Schifanoia

loscapolo senza scritte

Quando la letteratura cantautorale assume toni goliardici e inaspettatamente “assurdi” ecco che nasce il cantassurdautore. Così viene definito Matteo Schifanoia le cui canzoni si muovono tra il pop, la canzone d’autore ed il teatro canzone, in una sintesi di diversi generi musicali che veste perfettamente i suoi testi ironici, a tratti poetici, a tratti assurdi, che ci raccontano i nostri tempi. Il suo album “Lo Scapolo”, il suo ultimo singolo “Crisi Rock” ed i suoi concerti hanno fatto parlare di sé. Sarà un concerto riadattato per “Moon in June” in parte legato, inevitabilmente, al ricordo di Sergio Piazzoli. Insieme a lui sul palco Alberto Argirò alla batteria, Matteo Manescalchi alla chitarra elettrica, Lucio Esposito al basso elettrico e contrabbasso.